Val Passiria

Attività

Scoprire le montagne meravigliose

Una merenda ben fatta
sulla nostra baita

Volentieri le accompagniamo a una bella camminata nelle montagne della Val Passiria, a nostra baita originale con una piacevole merenda altoatesina (piccolo contributo di spese).

L’Altavia di Merano

La nostra pensione si trova nelle immediate vicinanze dell’Altavia di Merano. Ai nostri ospiti offriamo un comodo servizio navetta dal Ristorante Christl. Ulteriori informazioni al sito www.hoehenweg.meran.info

Alta via di Merano a Plan

Etappa di un giorno

Continuando la strada, al prossimo grande tornante si segue il sentiero numero 3 a „Christl“ ( ca. 45 minuti ). La Alta via di Merano nr. 24 si segue a Inner- e Ausserhütt fino a Plan. Il ritorno é possibile con l’autobus da Innerhütt o da Plan.

Alta via di Merano a Vernurio

Etappa di un giorno

Continuando la strada fino ai l’ultimi masi a Matatz, dove trovano l’accesso nell‘ Alta via di Merano Nr. 24. Passando i masi „Grube“ e „Magdfeld“ con l’arrivo a Vernurio. Ritorno con l’autobus a Riffiano ( fino al 01. Ottobre ) e poi a San Martino.

San Martino – San Leonardo in Passiria

L’Albergo Jaufenblick può essere raggiunto comodamente a piedi da San Martino (sentiero n. 3) e da San Leonardo (sentiero n. 5) – tempo di camminata ca. 45 minuti.

Percorso “Passerschlucht”

L’ acqua scolpisce la valle

Il sentiero per la gola del Passirio ha inizio nel centro di San Leonardo e, attraversando il campo sportivo, porta in direzione di Gomion. Parcheggi gratuiti si possono trovare sia in centro che presso il campo sportivo.
Lungo il fondovalle appena sotto Gomion si trova un grande bacino di raccolta d’acqua con fauna e flora particolarmente interessanti. Dopo il bacino, il sentiero attraversa il fiume e fino a Moso segue la riva sinistra del Passirio. Passando vicino a rocce enormi e attraversando tratti boscosi, il sentiero segue da vicino il corso del fiume che scorre tranquillo lungo un percorso scolpito nei secoli tra cascatelle e bacini. Particolarmente interessante è il tratto detto Stieber vicino a Langwies, dove il Passirio ha scolpito il suo corso stretto tra le rocce imponenti per cascare poi in un ampio bacino. Qui, dopo circa tre chilometri, inizia la parte selvaggia del sentiero. Ripidi pendii e romantici boschi. Dopo la vecchia centrale idroelettrica di Gomion, il sentiero attraversa il rio Saldern Bach, passa per ripide scarpate rocciose e sale poi a serpentina per circa 200 metri d’altitudine. Da qui si ha una magnifica vista sulle pareti rocciose sotto Stulles, attraversate da diverse cascate tra le quali la terza cascata d’Europa per altezza. A questo punto il sentiero attraversa alcuni tratti boscosi molto ripidi, taglia circa a metà la parete rocciosa Prantl, alta più di 200 metri, e scende, attraversando un altro tratto boscoso, fino alla gola del Passirio. Qui si possono ammirare straordinari percorsi e giochi d’acqua e formazioni rocciose delle più varie. Il sentiero attraversa poi il ponte sull’argine di protezione e da qui segue la vecchia strada carrabile fino a Moso.

Ciclismo/Mountainbike

Una bellissima pista ciclabile si snoda lungo gli argini del Fiume Passirio da Moso a Merano. Possibilità di pedalare anche lungo la suggestiva ciclabile della Val Venosta.

E’ possibile noleggiare le bici presso il negozio Sportservice Erwin Stricker di San Leonardo e consegnarle poi a Merano.

Golf

Il campo da golf a 18 buche della Val Passiria si trova a soli 3 km di distanza. Ulteriori informazioni al sito: www.golfclubpasseier.com

Gli ospiti possono inoltre utilizzare il campo da tennis di San Martino oppure dedicarsi all’equitazione presso l’Hotel Quellenhof oppure a Plan.

Lido a San Leonardo SportArena

Aspetta un’aquascivolo, una cascata, per i piccoli due vasci separati, una piscina grande e un grande prato per sdraiarsi.

www.sportarena.it

Lido a San Martino

Piscina per adulti e bimbi per rilassarsi, con una piscina grande, una vasca per i piccoli e un grande prato con alberi ombrosi.